MARCO CORTESI E MARA MOSCHINI
Tra i più apprezzati autori e interpreti della nuova generazione di teatro civile e narrazione, i due artisti interpretano una straordinaria vicenda di coraggio, dignità e fratellanza, all’interno dello scenario di uno degli eventi più dimenticati e controversi del XX secolo.
CLAUDIA FRANCARDI E IRENE SISI
AmiCainoAbele è il nome di un’associazione nata da poco in Toscana. A fondarla Claudia e Irene. Una è la vedova dell’appuntato Antonio Santarelli, ridotto in fin di vita a un posto di blocco e morto nel 2012 dopo un anno di coma. L’altra è la mamma di Matteo, il giovane aggressore, che per quella morte sta scontando 20 anni in una comunità di don Mazzi.
Le due donne operano con lo scopo di diffondere la cultura della riconciliazione, non dimenticando che il male provoca conseguenze. Si deve rispondere del dolore generato in altri, ma c’è anche da ricomporre un quadro, un’armonia spezzata trasformando ferite in feritoie da cui esca luce per tutti.
GIANCARLO BRUNI
Appartiene all’Ordine dei Servi di Maria e nello stesso tempo è monaco della Comunità ecumenica di Bose. Risiede un po’ a Bose e un po’ all’eremo di San Pietro alle Stinche (FI). Il suo impegno nel diffondere una spiritualità biblica mai separata dalla realtà quotidiana e dalla storia, lo ha fatto conoscere come uno degli autori italiani più apprezzati nell’ambito religioso. È docente di ecumenismo presso la pontificia facoltà teologica “Marianum” di Roma.
ANTONIO DE LUCA
Psicologo psicoterapeuta e professore universitario. È psicologo presso il Ministero della Giustizia. Autore di numerosi saggi, tra cui Con i tuoi occhi. Sull’intersoggettività e Tra le rovine dell’esistenza. Sofferenza Psicoterapia Ripresa.
Le sue riflessioni nascono da esperienze cliniche maturate nell’ambito dell’oncologia, della tossicomania e di altre condizioni dolorose e complesse. Intende proporre, mediante l’incontro psicoterapeutico, la possibilità di una ripresa possibile: raggiungere di noi stessi quel nucleo proprio, personale, unico e indistruttibile che oltrepassa il vuoto e la caduta di senso e approda alla ripresa, alla ricostruzione.

© 2016 S.Maria del Cengio - Comunità dei Servi di Maria
Top
Seguici su: