Carissimo / carissima,

un augurio di pace porgiamo a te personalmentechiostro

noi frati dal convento di Santa Maria del Cengio.

Con il nuovo anno liturgico vogliamo continuare

con te il dialogo qui dal chiostro attraverso un

foglio mensile per proporti una riflessione biblica,

comunicarti tutte le nostre attività e iniziative culturali e spirituali,

la rivisitazione della storia del nostro santuario.

Ora ci presentiamo dicendoti chi siamo e cosa facciamo.

Siamo frati Servi di Maria,impegnati a testimoniare il vangelo

in comunione fraterna e ad essere al servizio di Dio e dell’uomo, ispirandoci costantemente a Maria Madre e Serva del Signore.

Con la Vergine Maria stiamo ai piedi delle infinite croci

dei nostri fratelli per recarvi conforto e cooperazione redentrice.

Siamo cinque frati:

  • Germano M. Contardo (anni 87) che continua ancora il suo lavoro con la questua per dire che abbiamo bisogno di Dio

e anche dei fratelli;

  • Ferdinando M. Perri (anni 75);
  • Riccardo M. Casagrande (anni 72);
  • Renzo Marcon (anni 65) priore, il primo dei fratelli;
  • Prasad Melcure Rajendra, indiano (anni 32).

Caratteristica peculiare della nostra comunità è l’accoglienza.

Sono tre i modi con i quali attuiamo l’accoglienza.

1- ospitalitànella preghiera: la nostra liturgia è aperta a tutti.

2- servizio: i nostri beni materiali e spirituali sono offerti a tutti.

3- comunione: la nostra comunità apre le porte all’ospite e gli offre la possibilità di condividere la nostra vita, le proposte culturaliattraverso percorsi teologici e antropologici, cammini di fede per lepersone in ricerca (giovani e adulti), giornate di deserto all’eremo.

© 2016 S.Maria del Cengio - Comunità dei Servi di Maria
Top
Seguici su: