Tre incontri per parlare di “Terra, cibo e vita”, visti da angolature molto diverse tra loro: con gli occhi del teologo, del genetista, del cuoco, del medico e dell’agricoltore biologico. E’ iniziato  il 2 settembre (con l’intervento del teologo Simone Morandini) e continuerà ad ottobre e novembre un ciclo di appuntamenti, nato anche sulla spinta di alcune aziende agricole che hanno “sposato” il progetto di far crescere, all’interno del Convento di S. Maria del Cengio, una “Casa dell’ecologia integrale”, nella quale promuovere i temi dell’attenzione all’ambiente e all’agricoltura contadina. Gli incontri  convolgono, come si diceva, alcuni esperti.

Vediamone da vicino le prossime date e  alcuni cenni biografici degli ospiti

Giovedì  5 ottobre ore 20.45
DAL SEME LA VITA

Con presentazione del progetto di ristorazione “Il Cengio Bio Solidale”

Salvatore Ceccarelli. Genetista, ha insegnato nell’Università di Perugia e lavorato a lungo presso l’International Center for Agricultural Research in the Dry Areas (ICARDA) in Siria. Collabora con molti paesi del mondo con l’obiettivo di conciliare l’aumento delle produzioni agricole con la biodiversità e l’adattamento ai cambiamenti climatici.

Amedeo Sandri. Cuoco e scrittore, ha collaborato con alcuni dei migliori ristoranti del Veneto e della Lombardia. Pioniere della cucina antispreco, valorizza il cibo come primo fattore socializzante. Promuove la difesa della cultura rurale attraverso la rivisitazione di piatti tipici e la pubblicazione di libri di ricette tradizionali.

Giovedì 23 novembre ore 20.45
GUARIRE LA TERRA PER GUARIRE L’UOMO

Giovanni Beghini. Medico, è stato tra i cofondatori dell’associazione “Terra Viva” e della sezione veronese di ISDE (International Society of Doctors for Environment). È anche cofondatore del movimento “Pesticidi no grazie”, poi diventato PAN (Pesticid Action Network) Italia.

Mauro Zanini. Agricoltore biologico, fa parte dell’Associazione Veneta dei Produttori Biologici e Biodinamici (A.Ve.Pro.Bi) e del movimento “Terra Bellunese”, che ha redatto un regolamento di Polizia rurale, condiviso da varie amministrazioni locali, per salvaguardare la biodiversità ed eliminare l’uso di pesticidi.

Gli incontri sono organizati in collaborazione con l’Associazione Veneta dei Produttori Biologici e con l’Associazione medici per l’ambiente ISDE (International Society of Doctors for Environment).

© 2016 S.Maria del Cengio - Comunità dei Servi di Maria
Top
Seguici su: